Strumenti e tecniche di co-programmazione e co-progettazione (scad. iscrizioni 12/01/2018)

co progettazione

 

 

Il percorso formativo proposto ha lo scopo di valorizzare e rinforzare le competenze delle organizzazioni di volontariato coinvolte da processi partecipati già in corso o di prossima attivazione.
Obiettivo primario è quello di fornire ai partecipanti l’esperienza di un percorso di co-programmazione e co-progettazione partendo dal mapping condiviso, fino alla gestione della co-progettazione con la pubblica amministrazione con l’apprendimento delle relative competenze e conoscenze.
Le attività sono finalizzate alla comprensione e sperimentazione dei principi teorici, delle strategie fondanti, delle tecniche e degli strumenti della partecipazione.

Destinatari
Il percorso è destinato sia ai volontari già coinvolti in percorsi di co-progettazione con la pubblica amministrazione, che a coloro i quali saranno chiamati a parteciparvi per la prima volta.
Il numero massimo è di 20 partecipanti, un volontario per associazione.
Nel caso di un numero maggiore di iscritti si provvederà a selezionare i componenti del gruppo classe per ordine di iscrizione, tenendo in considerazione quale criterio prioritario, l’aver assolto l’obbligo di frequenza ai precedenti corsi per i quali è stata effettuata l’iscrizione.
Il corso sarà attivato se verrà raggiunto il numero minimo di 10 iscritti.

Contenuti
I temi sui quali sarà realizzato il percorso formativo saranno i seguenti:
a) Mapping. E’ la fase iniziale nella quale i partecipanti saranno invitati a sperimentare metodi e tecniche innovative di analisi condivisa del contesto territoriale.
b) Partecipazione e gruppi di lavoro. La partecipazione non è un fine ma un mezzo per poter realizzare qualunque percorso di co-programmazione. Apprendere concetti, metodi e pratiche partecipative per la costruzione e il mantenimento dei gruppi di lavoro è l’obiettivo di questo ambito
c) Progettualità e progettazione. Nella co-programmazione è importante sviluppare una visione ovverosia un orizzonte di progettualità condiviso dal quale far scaturire le progettazioni. In questo ambito saranno forniti concetti, metodi e pratiche per sviluppare la progettualità e alcuni strumenti per la progettazione.
d) Networking. Apprendere concetti, metodi e tecniche per costruire e soprattutto mantenere un lavoro di rete fra organizzazioni di terzo settore e pubblica amministrazione è l’obiettivo di questo ambito.
e) Co-programmazione. La co-programmazione è la capacità di costruire e proporre una visione condivisa del territorio con la pubblica amministrazione. Saranno presentate e discusse esperienze e modalità innovative di coinvolgimento delle organizzazioni di terzo settore nel processo di policy making
f) Co-progettazione. I partecipanti saranno invitati a sviluppare un percorso di co-progettazione in gruppi tematici sui quali sperimentare metodi e tecniche apprese durante il percorso formativo.

Programma e calendario
Il laboratorio prevede una formazione d’aula di complessive 14 ore articolate in 3 incontri, che si terranno secondo il seguente programma:
Giovedì 18 gennaio ore 16-19
Mapping.
Partecipazione e gruppi di lavoro.

Venerdì 19 gennaio ore 9-13
Progettualità e progettazione.

Venerdì 19 gennaio ore 15.30-18.30
Networking
Co-programmazione e co-progettazione prima parte

Sabato 20 gennaio ore 8.30-12
Co-programmazione e co-progettazione seconda parte

Le presenti date potranno subire variazioni. Le stesse verranno tempestivamente comunicate agli interessati.
Al termine del percorso formativo, verrà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 75% delle lezioni.

Metodologia
La metodologia didattica prevede il coinvolgimento diretto dei partecipanti attraverso metodi di facilitazione, lavori di gruppo, esercitazioni da svolgere nelle proprie organizzazioni.

Sede del Corso
Le lezioni si terranno a Catanzaro presso Grand Hotel Paradiso sito alle porte del quartiere lido, in viale Europa n. 2.

Modalità e termini per l’iscrizione
I termini per l’iscrizione scadono improrogabilmente venerdì 12 gennaio 2018 e verranno, in ogni caso, chiusi al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto.
Collegandosi al sito internet www.csvcatanzaro.it è possibile effettuare l’iscrizione direttamente on-line accedendo all’Area Formazione, sezione “iscrizione on-line”.
In alternativa, nell’Area Formazione, sezione “Percorsi del CSV” è possibile scaricare la scheda di adesione, che dovrà essere trasmessa al CSV con una delle seguenti modalità:
– via e-mail all’indirizzo v.carioti@csvcatanzaro.it 
– con consegna a mano presso la sede del CSV in Via Fontana Vecchia snc, a Catanzaro.

Scaduti i termini per l’iscrizione, gli interessati riceveranno dalla Segreteria Organizzativa del CSV Catanzaro, una mail ed un sms di conferma dell’ammissione.

Docenti
Andrea Volterrani sociologo, Università di Roma Tor Vergata
Laura Di Pasquale antropologa

Per informazioni
Segreteria Organizzativa Area Formazione CSV Catanzaro
Telefono 0961794607
Fax 0961556003
Mobile 3938828407
Mail v.carioti@csvcatanzaro.it 
Web www.csvcatanzaro.it 

Comments are closed.