“Servi dei sofferenti” compie due anni

Il 10 dicembre l’associazione “Servi dei Sofferenti” compie due anni. E per l’occasione la sede in via Latina, nel rione Fortuna, si prepara ad accogliere gli anziani, le persone in stato di bisogno e chiunque vorrà partecipare, in un clima di festa, con l’esibizione di un gruppo folcloristico e l’immancabile momento di convivialità in vista del Natale a rinsaldare il rapporto di fiducia che ormai lega i volontari agli assistiti.

Ogni attività portata a termine nel corso dei due anni è stata ispirata dalla vocazione religiosa della presidente, Katia Froio, attenta ai bisogni delle persone sole e in stato di indigenza. Ogni giorno, grazie all’intervento dei “Servi dei Sofferenti” ed alla collaborazione di alcuni esercizi commerciali, diverse famiglie della zona consumano frutta e pane fresco; il vestiario, poi, frutto di donazioni all’associazione, viene raccolto e messo a disposizione di quanti ne abbiano necessità. E poi c’è l’impegno costante a favore degli anziani, che nella sede trovano un luogo dove sentirsi accolti e protetti, dove incontrarsi e fare merenda con i manicaretti preparati da loro nella cucina dell’associazione e impegnarsi con i laboratori di pittura (le calamite dipinte a mano saranno esposte a Squillace, nel corso dei mercatini che si terranno dal 7 al 9 dicembre). Ogni attività è preceduta da un momento di raccoglimento e di preghiera: del resto, è proprio dalla forza trainante della fede che l’associazione ha avuto inizio.

 

                                                                                         Ufficio stampa CSV Catanzaro

Comments are closed.
Archivio articoli