Manifestazione d’interesse progetto “UP DOWN” (scad. 18/12/2019 ore 13)

L’Ufficio Interdistrettuale di Esecuzione Penale Esterna di Catanzaro ha indetto una manifestazione d’interesse finalizzata all’individuazione di soggetti del terzo settore, operanti nella Regione Calabria e con esperienza nel campo dell’esecuzione penale esterna, cui affidare IN CO-PROGETTAZIONE la realizzazione del Progetto “UP DOWN” sperimentazione di un management di rete pubblico-privata per l’inserimento lavorativo di almeno 8 soggetti in esecuzione penale (18-35 anni) residenti nella Regione Calabria.

L’obiettivo è quello di riconoscere alle persone in esecuzione penale il diritto alla “riabilitazione” e all’accompagnamento al reinserimento a pieno titolo nella società attraverso la creazione di start up innovative mirate all’inclusione ed all’integrazione di almeno 8 soggetti in stato di esecuzione penale intramuraria con possibilità di accesso alle misure alternative e di soggetti in misure alternativa e/o di comunità.
Il progetto “UP DOWN” si svolgerà per un periodo di 9 mesi in almeno due Uffici di esecuzione penale esterna dell’Interdistretto indicati tra quelli presenti nelle città di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia. Sarà realizzato durante l’esercizio finanziario dell’anno 2020 ed i previsti tirocini saranno di mesi 9.
I soggetti in possesso dei requisiti previsti possono partecipare alla manifestazione di interesse secondo le modalità indicate nell’avviso, allegando più start up con idee progettuali in modo descrittivo sulle modalità che saranno eseguite per il raggiungimento dell’obiettivo e la scheda (o schede) economica, che comunque non dovrà superare complessivamente i 35.000€ (trentacinquemila euro) iva compresa.
I soggetti attuatori saranno tenuti:
– ad anticipare al fruitore del tirocinio l’indennità di tirocinio (non inferiore a 400 euro mensili);
– a corrispondere gli oneri assicurativi (INAIL e responsabilità civile);
– alle eventuali spese di trasporto per lo svolgimento del tirocinio;
– a nominare un tutor, per la quale attività è previsto un compenso di euro 17,63 lorde all’ora (per ogni mensilità di tirocinio non potranno essere riconosciute più di sei ore di tutoraggio);
I materiali eventualmente occorrenti per l’esecuzione del progetto saranno a carico dell’Ente attuatore. Le competenze e i rimborsi spese saranno corrisposti all’ente attuatore previa presentazione mensile della fattura elettronica e la relazione tecnica dell’andamento del progetto.

La manifestazione d’interesse deve essere recapitata entro e non oltre le ore 13,00 del 18 dicembre 2019 con le modalità previste nell’avviso.

Scarica la manifestazione d’interesse
Scarica il modello di manifestazione d’interesse

Comments are closed.