L’immancabile “Befana” al Pugliese di “Ave-Ama”

Portare un sorriso a chi è costretto a trascorrere le feste in un reparto di ospedale non ha prezzo.

E così, anche quest’anno la Befana, al secolo Rosaria Angotti, a cavallo della sua scopa, ha fatto tappa  nei corridoi dell’ospedale di Catanzaro “Pugliese”. Tutti i volontari dell associazione “Ave-ama” e  la sua presidente  Ninetta Cristallo,   hanno collaborato per  donare calze stracolme di caramelle e cioccolate e pensierini ai degenti di alcuni reparti, sia adulti che bambini.

Tutto questo anche  grazie alla collaborazione e generosità di alcuni professionisti catanzaresi  e  alla  scuderia Ferrari club che ha reso possibile l’ iniziativa organizzando un momento di gioia e allegria nei vari reparti.

E grande l’emozione  nel visitare anche i reparti di Geriatria, Otorino, Neurochirurgia, Dialisi, Neurologia, Malattie infettive e soprattutto il reparto di Psichiatria, dove tutti si sono intrattenuti con la tombola, distribuendo tanti regali con le vincite. Puntuale, il grazie ai dottori, infermieri, operatori socio-sanitari che hanno collaborato con tanta gioia. Perché è vero: donare un sorriso, a volte, funziona da terapia. La migliore terapia.

Per la notizia clicca qui

Comments are closed.