Coriss ha festeggiato il suo Natale

La manifestazione organizzata dal CO.RI.S.S. nell’auditorium Casalinuovo di Catanzaro, con la messa in scena della commedia “ROSINEJA VOLI U ZITU” si è conclusa alla presenza di un vasto ed entusiasta pubblico ed in un clima di grande festa. L’esibizione, da parte degli ospiti della Comunità Psichiatrica “Villa Arcobaleno”, gestita dalla stessa Cooperativa CO.RI.S.S., con la Compagnia teatrale Giuseppe Francolino, è stata davvero interessante ed ha fatto ridere grandi e piccini.

Non sono poi mancate scene di forte commozione quando molti dei presenti hanno appreso che gli attori principali della commedia erano proprio i ragazzi ospiti della stessa comunità psichiatrica. Cosi come scene identiche si sono avute quando è stata avviata l’iniziativa con la esibizione dei piccoli ballerini della Scuola di Danza “L’Etoille”, al suono di una nota e bella musica natalizia.

Ma chi la fatta da padrone per l’intera serata sono stati i ragazzi delle diverse comunità presenti che con i loro stand hanno fatto a gara a chi proponeva i migliori lavori realizzati nei laboratori creativi e chiedevano un piccola offerta per la cessione dei tanti piccoli capolavori.
Proprio cosi, piccoli capolavori realizzati con tanto entusiasmo e tanta pazienza, come i centrini natalizzi fatti all’incinetto dalle donne in difficoltà della Casa di accoglienza “Domus” di Melissa, i quadri astratti realizzati con materiale di riciclo realizzati dai ragazzi della Comunità Specialistica minorile “Furfanti” di Settingiano o i portagioie dei minori Stranieri non Accompagnati di Fabrizia che vengono realizzati con l’uso della carta dei volantini pubblicitari e tanti, tanti altri.

Un momento di grande condivisione allietata dalla presenza di Babbo Natale che ha accompagnato con un sorriso tutti i bambini presenti verso la propria slitta per fare con essi una foto ricordo che immortalasse la serata.
Il Presidente della cooperativa Salvatore Maesano nell’esprimere un ringraziamento a tutti i partecipanti per la sensibilità dimostrata ai temi del sociale ed in particolare a quelli della riabilitazione psichiatrica, ci tiene a ringraziare in maniera particolare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione della serata, gli artisti, i piccoli della scuola di ballo l’Etoile, gli operatori e gli ospiti di tutte le struttura presenti all’iniziativa.

Comments are closed.