“Chi trova un lavoro trova un tesoro”: è il progetto dell’Aipd

Martedì 11 dicembre, presso la sala blu della Cittadella Regionale, si terrà la conferenza di presentazione del progetto “Chi trova un lavoro trova un tesoro” dell’Associazione Italiana Persone Down.

Il progetto, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, vede coinvolte 26 delle 51 sedi locali dell’AIPD. L’obiettivo è quello di avviare al mondo del lavoro 98 persone con la sdD (sindrome di Down) tramite 42 operatori di 14 diverse regioni attraverso tre diversi percorsi, strutturati in base alle diverse età ed esigenze.

Anche la sezione di Catanzaro è coinvolta nel progetto con la presenza di quattro ragazzi con sdD, due operatori ed una volontaria, che da circa due mesi sono già al lavoro per raggiungere i primi obiettivi del progetto.

I dati aggiornati al 2017 ci dicono che solo il 12,2% di giovani e adulti con sdD lavorano con regolare contratto, percentuale che si riduce notevolmente se consideriamo la nostra regione. Questi dati sottolineano l’importanza del progetto stesso.

La conferenza, oltre agli interventi della coordinatrice della sezione di Catanzaro Marina Dominijanni e gli interventi degli operatori Chiara Lucisano e Francesco Pallone, che illustreranno nel dettaglio il progetto, vedrà la gradita partecipazione dell’assessore della Regione Calabria al Lavoro e al Welfare Angela Robbe e dell’assessore del Comune di Catanzaro alle Politiche Sociali Lea Concolino.

Interverrà anche l’avvocato Luciano Ricci titolare della SOLID ALE BEER ed alcuni lavoratori con sindrome di Down.

Al termine degli interventi ci sarà la possibilità di rivolgere ulteriori domande inerenti il progetto e l’associazione.

Per scaricare la locandina clicca qui

Comments are closed.
Archivio articoli