Il Centro Polivalente sarà intitolato a Maurizio Rossi

centro polivalente

La Giunta Comunale della citta’ di Catanzaro ha accolto la richiesta, appoggiata da molte centinaia di cittadini e dall’adesione di Parrocchie ed Associazioni di volontariato e culturali, di intitolare il Centro Polivalente di via Fontana Vecchia a MAURIZIO ROSSI deceduto il 5 maggio 2010, in riconoscimento alla Sua vita completamente dedicata alle attivita’ sociali nonostante fosse affetto da una malattia devastante causa di una gravissima disabilita’ fisica.

Il Suo impegno lo porto’ a rivestire la carica di Assessore ai Servizi Sociali del Comune. Io, Suo padre, sento l’imperante obbligo di porgere un commosso ringraziamento al Signor Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, al Signor Assessore Alessio Sculco, relatore, ed a tutti i Signori componenti la Giunta Comunale nonche’ al Settore Servizi Demografici diretto dal Dott Antonino Ferraiolo, per la sensibilita’ dimostrata verso quella cara Persona prematuramente scomparsa.

Lo stesso Onore e’ stato riservato ad altri dieci Nobili Cittadini che hanno lasciato nella citta un segno indelebile del Loro operato. Una bellissima pagina di cronaca, una giornata luminosa tra le tante problematiche di questa citta;, visto che sono esistite, nel recentissimo passato, tante Persone impegnate nel bene co- mune e che certamente ne esisteranno tante altre nel cuore della generosa Catanzaro. Maurizio, successivamente alla Sua morte, e’ stato ricordato dalla Amministrazione Comunale, di cui aveva fatto parte, con un articolo, scritto dall’allora Assessore ai Servizi Sociali, Nicola Ventura, pubblicato sul giornale “Il Quotidiano” del 7 maggio 2010, con queste parole in particolare: “E’ stato una Persona buona grande disponibilità; e generosità. Uomo intelligente e colto. Si e’ battuto con tenacia e lungimiranza per affermare il diritto di cittadinanza ai diversamente abili. Non ha mai chiesto favori”.

L’articolo continua, ma soffermiamoci sull’ ultima frase riportata: Non ha mai chiesto favori Lui che aveva bisogno di tutto e che viveva in una societa’ ove sembra che l’unico scopo della vita di ciascuno sia quello di correre all’accaparramento del denaro e dei privilegi, ha mostrato che si puo’, si deve vivere in modo diverso, accantonando gli egoismi che chiudono le persone in se stesse rendendole cieche ai bisogni altrui. Non aveva quasi nulla di suo, ne di proprietà, ne di denaro, aveva soltanto la sua vita tribolata e quella, fino all’ultimo, ha offerto per il bene di chi riteneva essere ancora piu sfortunato di lui.

Ci ha lasciato un grande insegnamento, che rappresenta un vero testamento spirituale: “RINUNCIARE A SE STESSO, VIVERE PER GLI ALTRI, DARE L’ESEMPIO CON IL PROPRIO DOLORE, AMARE TUTTI SENZA RISERVE E SENZA NULLA CHIEDERE IN CAMBIO Ci ha fatto capire che l’Amore vince sempre e che solo l’Amore e’ la grande speranza del mon do perche’ L’AMORE GENERA AMORE.

Ora, nell’attesa che S.E. il Prefetto esprima il Suo parere definitivo alla intestazione, che ci aspettiamo favorevole, si sta costituendo un comitato tra cittadini eccellenti, con lo scopo di diffondere gli Ideali incarnati da Maurizio attraverso riunioni, conferenze, convegni diretti in prevalenza ai giovani che frequentano l’edificio che a Lui verra’ intitolato.

I giovani vogliono sentir parlare dei valori autentici connaturati alla loro generosita’, hanno sete di verita’ e di purezza, ma non trovano oggi punti di riferimento per cui spesso si sbandano. Il costituendo comitato fara’ di Maurizio,della sua intelligenza, delle sue virtu’ adamantine, della sua capacita’ di affrontare le sofferenze ed ogni difficolta’, del suo entusiasmo per la vita nonostante condizioni cosi avverse, del suo grande amore per la natura, un esempio ed una fonte da cui assorbire gli aspetti edificanti della vita. Il Comitato sventolera’ una bandiera che portera’ questa scritta di sicura speranza per i giovani e per tutti: “L’AMORE VINCE SEMPRE”, ma dobbiamo essere in tanti a crederci! MAURIZIO SARA’ LA GUIDA, MAURIZIO CONTINUERA’ A VIVERE PER SEMPRE.

Comments are closed.