Biglietto sospeso a teatro: la nota di Assoagry

L’iniziativa del “biglietto sospeso” a teatro piace molto alle associazioni che, attraverso l’intermediazione del CSV di Catanzaro, e in collaborazione con l’assessorato comunale alle Politiche Sociali, vengono contattate per dare modo ai loro assistiti di partecipare gratuitamente agli spettacoli in programma. Grazie alla sensibilità dell’azienda “Webgenesys” – il cui esempio è stato seguito da altri in questi ultimi giorni – sei persone in stato di disagio socio-economico avranno, di volta in volta, i posti riservati a tutti gli spettacoli in cartellone al Teatro Politeama di Catanzaro.

In particolare, all’ultimo spettacolo di prosa, “Dracula” – con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini come interpreti principali – hanno preso parte cinque assistiti dell’associazione “Assoagry”, accompagnati dalla presidente Nancy Aranzalez. Inutile dire quali emozioni abbia suscitato la rappresentazione scenica vista dal vivo in chi deve fare i conti con privazioni continue.

A nome dell’associazione “Assoagry” volevo ringraziare quanti hanno permesso di portare a teatro chi non ne avrebbe mai avuto possibilità – ha dichiarato Nancy Aranzalez in una nota inviata al CSV – La magia dello spettacolo e la qualità della rivisitazione della celebre opera di Bram Stoker hanno rappresentato il valore aggiunto per un gesto di forte e rara umanità”.

 

                                                                                      Ufficio stampa CSV Catanzaro

Comments are closed.