Bando artigianato: 3 idee accedono alla seconda fase

Si è conclusa la prima fase del Bando Artigianato, promosso dalla Fondazione CON IL SUD in collaborazione con l’Osservatorio dei Mestieri d’Arte di Firenze (OMA) per sostenere alcune eccellenze della tradizione artigiana meridionale che sono a rischio di estinzione.

Tre le idee selezionate –  su un totale di 43 pervenute – per le quali inizia un percorso di accompagnamento allo sviluppo del progetto vero e proprio.

Si tratta di idee che puntano a rivitalizzare o consolidare antiche tradizioni di tre regioni del Sud (Campania, Puglia, Sicilia):

–        il carretto siciliano, che potrebbe diventare una bike wagon ovvero una bicicletta con rimorchio, nell’ottica di promuovere un turismo sostenibile, su proposta dall’associazione Lisca Bianca;

–        il mandolino napoletano, al centro di un progetto di restauro e di nuova produzione attraverso il ricorso all’innovazione tecnologica, proposto dalla cooperativa sociale L’uomo e il legno;

–        il fiocco leccese, un’antichissima tecnica di ricamo, con una idea di riqualificazione della tessitura in chiave contemporanea per adattarsi ai nuovi canali di distribuzione, su proposta dall’associazione Mediterranea.

Le tre proposte selezionate coinvolgono in totale 23 organizzazioni tra Terzo settore, enti pubblici e privati. Al termine della seconda fase, la Fondazione CON IL SUD valuterà le proposte di progetto esecutivo che potranno essere sostenute. La Fondazione mette a disposizione complessivamente 800 mila euro.

Leggi la notizia sul sito di Fondazione CON IL SUD

Comments are closed.