Al via il ciclo di seminari informativi sulle carceri del CCS

Il Centro Calabrese di Solidarietà, in collaborazione con la Caritas Diocesana di Catanzaro-Squillace, comunica l’avvio delle Ciclo di Seminari informativi dal titolo: “IL CARCERE, OLTRE IL CARCERE: DALLA FUNZIONE RETRIBUTIVA DELLA PENA A QUELLA RIEDUCATIVA”.

Il percorso formativo, previsto dal Progetto Insideout – Cercatori di Libertà, finanziato da Caritas Italiana nell’ambito del Progetto Nazionale CARCERE, sarà volto a sensibilizzare la collettività rispetto alla tematica penitenziaria e alla necessità di rimettere al centro dell’ordinamento penitenziario il principio sancito dall’articolo 27 della Costituzione italiana, che parla esplicitamente di rieducazione del condannato.

In particolare, i Seminari tratteranno le seguenti macroaree tematiche:

  • La situazione delle carceri in Italia
  • I processi di stigmatizzazione e la creazione dello stereotipo
  • Il mondo oltre le sbarre: l’esperienza del carcere di Siano
  • Le misure alternative alla detenzione
  • I principi di giustizia riparativa
  • I percorsi di reinserimento sociale dei detenuti.

Le lezioni vedranno la partecipazione di esperti nell’ambito penitenziario, tra cui la Direttrice della Casa Circondariale di Catanzaro, la dott.ssa Angela Paravati, il Magistrato di Sorveglianza di Catanzaro, la dott.ssa Laura Antonini, il Direttore dell’UIEPE di Catanzaro, il dott. Emilio Molinari ed il Garante Regionale dei diritti delle persone private della libertà personale, Avv. Agostino Siviglia.

Il Ciclo di Seminari, gratuito e aperto a tutti, sarà avviato domani 28 novembre 2019 e terminerà il 27 Febbraio 2020 (per un totale di 5 giornate formative) e si terrà a Catanzaro presso il Centro Polivalente di Via Fontana Vecchia.

 

Comments are closed.