“Ad alta voce”: il bando per la promozione dell’arte del reading (scad. prorogata al 30/09/2021 ore 12)

Il Centro per il libro e la lettura ha pubblicato il nuovo bando “Ad alta voce” per sostenere progetti che promuovano l’educazione e l’abitudine alla lettura espressiva “ad alta voce” attraverso lo sviluppo e la sperimentazione di iniziative e programmi. Leggere “ad alta voce”, la cosiddetta arte del reading, è un modo di interpretare e recitare un’opera gustandone pienamente la lettura e condividendone il senso e le emozioni.

Il bando è rivolto a fondazioni, associazioni culturali e altri organismi senza scopo di lucro che abbiano esperienza continuativa almeno triennale –

riconosciuta e documentata – nell’ambito di progetti di lettura ad alta voce.

Tra le possibili proposte da presentare rientrano progetti che prevedano iniziative utili a coniugare il valore formativo della lettura con la consapevolezza che essa sia un piacere da condividere e uno strumento in grado di favorire il pensiero critico; iniziative che coinvolgano e sensibilizzino un pubblico esteso e diversificato alla lettura espressiva “ad alta voce”, in particolar modo grazie all’attivazione o al potenziamento di servizi culturali in favore di bambini, ragazzi e giovani; o, ancora, iniziative ed eventi organizzati negli istituti e luoghi della cultura e in tutti gli spazi dello spettacolo dal vivo.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente ad € 794.000,00 e sono destinate a finanziare 14 progetti.

Le tipologie progettuali per cui è possibile concorrere sono:

–        Area A  “Progetti di livello nazionale” che prevedano attività in due o più regioni italiane, ammissibili a finanziamento fino ad un massimo di € 98.500,00 per ciascuno (per un totale di massimo 4 progetti di cui almeno uno che coinvolga una regione del Mezzogiorno d’Italia).

–        Area B “Progetti di livello locale” che prevedano attività a livello territoriale in uno o più comuni della stessa regione, ammissibili a finanziamento fino ad un massimo di € 40.000,00 per ciascuno (per un totale di massimo 10 progetti di cui almeno due da realizzarsi a livello locale in una regione del Mezzogiorno).

Il Bando “Ad alta voce” è predisposto ai sensi del Decreto Interministeriale 8 gennaio 2021 n. 21 “Modalità di gestione del Fondo per l’attuazione del Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura e disposizioni relative all’anno 2020”, di cui alla Legge 13 febbraio 2020 n. 15 “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura”.

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione, inizialmente prevista per il 15 settembre 2021, è stata prorogata a giovedì 30 settembre ore 12. (leggi qui) Restano invariate le disposizioni del bando, nonché le modalità previste per la consegna delle candidature.

Per tutte le informazioni e per scaricare la documentazione vai alla pagina del bando.

Comments are closed.