Acquamarina non lascia sole le mamme

L’associazione di volontariato Acquamarina svolge sul territorio della provincia di Catanzaro importanti servizi dedicati alla maternità, alla genitorialità e all’infanzia. L’associazione ha attivato da diversi anni uno sportello di ascolto, raccolta e donazione di indumenti per genitori e bimbi da 0 a 3 anni all’interno dell’ospedale Pugliese con il progetto “Da Mamma a Mamma”.

L’emergenza di queste ultime settimane ha costretto i volontari a chiudere lo sportello presso il nosocomio di Catanzaro e ad attivare una serie di servizi on-line. Le famiglie non possono essere lasciate sole, le donne in attesa o che hanno partorito da poco tempo vivono uno stato emotivo particolarmente delicato. Le notizie che provengono dall’emergenza coronavirus possono creare ulteriori stati di agitazione e stress; intanto le donne, le famiglie in genere hanno difficoltà a confrontarsi con professionisti pubblici o privati riguardo argomenti come l’allattamento al seno, lo svezzamento del bambino, le fasi della gestazione, la loro nutrizione, scadenze riguardanti bonus o incentivi come sostegno economico dei neo genitori.

Le operatrici dell’associazione Acquamarina hanno riscontrato l’esigenza di comunicare alle donne e ai loro nuclei familiari: “non siete soli!”.

Contattando l’associazione sulla pagina facebook ad essa dedicata ci si potrà relazionare con una equipe multidisciplinare composta da ostetriche, educatrici, assistenti sociali, legali, nutrizionisti, peer counselor dell’allattamento al seno, mamme alla pari.

Comments are closed.