Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

diamociunamano#diamociunamano è il «claim» scelto per lanciare un'iniziativa che nasce nel segno di valorizzare il coinvolgimento attivo della persona.
Avviata in via sperimentale nel 2015, è stata rifinanziata anche per gli anni 2016 e 2017. Con la Legge di Stabilità 2016 il Fondo, istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, consente di attivare la copertura assicurativa INAIL delle attività di volontariato prestate da soggetti beneficiari di misure di sostegno al reddito e di carattere sociale.


Le modalità di attuazione della misura per il biennio 2016-2017 sono state individuate nel Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2017, registrato dalla Corte dei Conti il 5 maggio 2017.
Il decreto prevede che alcune categorie di soggetti svantaggiati possano essere invitati a rendersi disponibili, in forma volontaria, per essere coinvolti in attività di volontariato a fini di utilità sociale in favore della propria comunità, nell'ambito di progetti realizzati congiuntamente da organizzazioni di terzo settore e da comuni o enti locali. Per tali volontari è prevista la copertura assicurativa Inail in deroga a quanto previsto dalla legge quadro sul volontariato. Sulla home page del portale istituzionale INAIL è inserito il contatore che segnala l'importo residuo del Fondo messo a disposizione, consentendone l'aggiornamento costante.
In concreto, può accedere alla misura sperimentale:
a) chi beneficia di una delle seguenti prestazioni di sostegno al reddito;
b) detenuti ed internati impegnati in attività volontarie e gratuite;
c) soggetti impegnati in lavori di pubblica utilità;
d) stranieri richiedenti asilo in possesso del relativo permesso di soggiorno.

La richiesta di attivazione della copertura assicurativa deve essere inoltrata esclusivamente per via telematica almeno 10 giorni prima dell'inizio effettivo dell'attività da parte del volontario. In presenza dei requisiti previsti dal decreto ministeriale e verificata la capienza del Fondo per l'anno di riferimento, l'INAIL comunica tramite Pec ai soggetti promotori l'attivazione della copertura assicurativa per i volontari e per il numero di giornate indicati nella richiesta.

Tutte le informazioni necessarie all'attivazione della copertura assicurativa sono contenute nella sezione del sito dell'INAIL dedicata all'iniziativa.
Per info è poi possibile scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Moduli utili per Gestione progetti

CSV Magazine

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk website.