Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

Notizie dalle Associazioni

CSVnetScegliere, provocare, connettersi. È attorno questi tre verbi che si articolerà la discussione nella conferenza 2018 di CSVnet, prevista dall’11 al 14 ottobre a Matera. E partendo da quei verbi, come recita il sottotitolo, si cercherà di individuare “le sfide del volontariato nella società dello scontento”.

Il tradizionale appuntamento dell’associazione dei centri di servizio per il volontariato – al quale è prevista la partecipazione di oltre 300 delegati da tutta Italia – si presenta quest’anno con due novità: un giorno di durata in più (giovedì 11 sarà dedicato a due conferenze su temi “caldi” per tutto il terzo settore, come il bilancio sociale e l’economia collaborativa) e una impostazione del programma che, pur comprendendo come sempre alcuni aspetti tecnici di rilievo per la gestione dei centri di servizio, si orienta decisamente su temi sociali specifici. Oltre la giornata di apertura, tutta in plenaria, i cinque gruppi di lavoro che impegneranno i presenti per tutto il sabato 13 ottobre avranno infatti i seguenti titoli: Volontariato e immigrazione, Volontariato e giovani, Volontariato e economia, Volontariato e beni comuni, culturali e paesaggistici, Volontariato e povertà.

Cinque temi scelti, tra i molti possibili, per la loro oggettiva attualità, ma soprattutto in funzione di alcune attività che la stessa CSVnet o molti CSV soci stanno portando avanti negli ultimi mesi. La descrizione e i risultati di queste azioni saranno oggetto del dibattito nei gruppi, il cui scopo principale resta quello di raccogliere sollecitazioni e proposte da trasmettere a CSVnet e a tutta la rete dei Centri perché vengano tradotte in azioni concrete e contribuiscano alla crescita della qualità dei servizi offerti. Non va infatti dimenticato che la conferenza – come del resto la precedente – si svolge in piena fase di applicazione della riforma del terzo settore, che per i CSV prevede una funzione molto più ampia che in precedenza, dovendo garantire la promozione del volontariato in tutti gli enti del terzo settore.

Il programma completo della conferenza verrà diffuso a settembre.

Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk website.