Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

Notizie dalle Associazioni

cane guidaIn occasione della Giornata Mondiale del Cane Guida, la referente territoriale della Commissione Cani Guida, Lidia Travaglio, scrive quanto segue:
Nonostante gli innumerevoli tentativi, da parte della Sezione di Catanzaro dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, di sensibilizzazione e rispetto delle leggi vigenti in favore dei cani guida (e che sia anche la legge ad indicare come il cieco con il cane guida possa entrare in tutti i luoghi aperti al pubblico), oggi a molti cani guida non è permesso l’accesso in taxi, ristoranti o mezzi pubblici.

Avviene, quindi, che i possessori dei cani spesso e volentieri si trovino a dover discutere per far sì che venga data la possibilità di espletare il loro lavoro, e quindi di entrare nei mezzi pubblici o nei vari esercizi commerciali, ai loro amici a quattro zampe.
Nelle nostre città, richiedere un semaforo sonoro sembra un’utopia, per cui i nostri accompagnatori a quattro zampe vengono fortemente responsabilizzati, con la conseguenza che gli animali versano in condizioni di stress per tutto il percorso. Accompagnare il padrone non è più un piacere, anzi, può diventare un problema, che a volte può indurli ad astenersi dal farlo.
I marciapiedi stretti, privi di scivoli, con lavori in corso anche non segnalati, spesso ingombri di motorini o di altro materiale, rappresentano una mancanza di rispetto verso tutta la popolazione, ma ancor di più per chi spontaneamente e affettuosamente svolge il proprio lavoro.
Ci auguriamo che anche nelle scuole possano prevedersi dei momenti di informazione, in modo da rendere possibile l’approccio più accogliente per i nostri amici che ci regalano tanta autonomia in cambio di una carezza.

Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk website.