Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

Abbiamo aggiornato la nostra informativa privacy

privacyDal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Europeo 679/2016 sulla Protezione dei Dati, il GDPR, che richiede maggiore trasparenza nella gestione dei dati personali.
Abbiamo provveduto ad aggiornare la nostra informativa per allinearci al GDPR: puoi consultare il nostro regolamento per sapere che tipo di informazioni raccogliamo, le finalità per cui trattiamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti.

Leggi tutto...

Picchiavo la mia compagna, ora mi sento un verme. Storia di un “maltrattante”

Violenza UomoBNÈ stato un attimo. Quei due ceffoni Attilio (naturalmente non si chiama così) li ha proprio dati. Di quel momento ricorda solo il viso rosso e gli occhi sgranati di lei: poi le grida, i pianti, l’uscita di corsa fuori. E infine la notte trascorsa in caserma, mentre lei stava nascosta in una casa protetta. I suoi ricordi di quella notte si interrompono. A noi che lo sollecitiamo con domande più dettagliate risponde solo di ricordare di aver bevuto, pur non essendo un bevitore abitudinario, e di essere pentito.

Leggi tutto...

Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk website.