Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

incontro festa volontariatoMancano meno di tre mesi alla quinta edizione della Festa del Volontariato a Catanzaro. Con la modalità di suddivisione del lavoro in gruppi (logistica, comunicazione e budget), che già dalla passata edizione le associazioni (su impulso del Centro Servizi al Volontariato della provincia di Catanzaro) hanno imparato ad applicare, si è giunti in breve tempo ad una programmazione, ancora suscettibile di cambiamenti, che mira a coinvolgere la cittadinanza il prossimo 9 settembre al Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro.

Nel rispetto del tema prescelto, quello del superamento di ogni tipo di pregiudizio, si inserisce anche l’attività collaterale del cineforum, proposta dall’associazione “Attivamente Coinvolte”, per sabato 8: al Musmi, infatti, verrà proiettato il film di Marco Tullio Giordana, “Nome di donna”, che ha come “leit motiv” la molestia sessuale sul posto di lavoro, e che verrà preceduto da una riflessione attenta e accurata da parte di esperte nella lotta alla violenza di genere.
Domenica 9, dalle 10 del mattino fino a sera, le associazioni (Amici con il Cuore, Libellula, Stella del Mare, ASD Explorers Catanzaro, Rifugio Fata, Acalmar, Anteas, Ada, Auser e tante altre) accoglieranno i visitatori nei loro coloratissimi stand, disseminati lungo la via principale del parco, e li coinvolgeranno in attività sempre diverse, frutto della loro creatività e della loro caratterizzazione sociale. Ai laboratori per i bambini – di riciclo della carta, lettura di fiabe e di pasticceria per cani (ma adatta a tutti i gusti) - ai giochi di ruolo e di squadra, si affiancheranno i percorsi in bicicletta, finalizzati a promuovere corretti stili di vita, i momenti in cui ci si potrà rilassare con le tecniche dello yoga e del tai chi, ed in cui si potrà imparare a gestire i comportamenti dei nostri amici a quattro zampe con delle simulazioni pratiche.
Nella lunga giornata troveranno posto anche le associazioni di Protezione Civile, chiamate a fare attività di prevenzione e di sensibilizzazione in merito ai comportamenti da osservare in caso di calamità naturali, e l’Avis, che sarà presente con la propria autoemoteca.
A sera, poi, lo spettacolo conclusivo con i poliedrici “Sognattori”: i presupposti per far vivere al meglio la quinta edizione della festa del volontariato a Catanzaro, promossa dal CSV, ci sono proprio tutti, ed altri volontari possono ancora portare il proprio contributo all’organizzazione complessiva dell’evento, prenotando anche il posto per lo stand (entro e non oltre il 10 luglio). A condurre i cittadini nel “cuore” della festa, con le informazioni relative alla collocazione degli stand ed agli orari delle attività e dei laboratori, sarà la “V-map”, la mappa che riassumerà ogni piccolo dettaglio della lunga giornata all’interno del Parco, e che ha come segno distintivo la “V” del Volontariato.

Richiesta spazio espositivo

Ufficio stampa CSV Catanzaro

Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk website.